Un soffice giorno di pioggia!

Dall’odore che si estendeva nell’aria, si sentiva che la pioggia era imminente. Ma non era il suo caratteristico odore, quel mix dolciastro e pungente di terra e muschio anzi, era più un aroma che ricordava i pranzi a casa della nonna nelle domeniche soleggiate, insieme a tutta la famiglia: la fragranza di un ragù pappuliato per ore e arricchito dalla provola di Agerola, semplicemente Fattobene!

Alzando gli occhi ho visto la prima “goccia” cadere, ma più si avvicinava al terreno e più notavo che non era proprio una goccia di pioggia; più che altro somigliava ad una mezzaluna, non come quelle che si usano in cucina per tagliuzzare le verdure, ma come quella che ti sorride lì, ferma nel cielo, nelle notti di primavera, quando desideri perderti nei ricordi coccolato da una fresca brezza leggera.

Ho aperto le mani per accoglierla e scrutarla da vicino, ed è proprio un attimo prima che potesse poggiarsi che un cane con un balzo mi ruba l’agognato desiderio.

  • Scusa…Bobby…Fido…come ti chiami? In realtà questo “coso” che hai in bocca doveva essere mio – Gli dico con fare Disinvolto, prima di scoprire con immenso stupore che anche lui parlava.

  • Mmh, è davvero Sapurito, proprio il gusto che desideravo – Mi risponde – E comunque il mio nome è Bouft; e questo non è un “coso” qualunque, ma è di certo soffice… è SOFTicione! Tu invece chi sei?

Meravigliato dalla natura commestibile del SOFTicione caduto dal cielo, prontamente rispondo alla domanda:

  • Mi chiamo Umberto Smile, piacere. E adesso che mi sono Liberato dai convenevoli, ne voglio sapere di più: Qual è il suo gusto? È croccante? Morbido? Come mai ne sai così tanto? E soprattutto, perché non me lo fai assaggiare?!

  • Fermo con le mani! – Abbaia – Non posso certo condividere questa meravigliosa squisitezza con uno sconosciuto!

  • Ma dai, ormai siamo amici – gli confido con l’acquolina in bocca – solo un pezzettino potresti darmelo!

  • Un ultimo morso croccante alla panatura ed ecco ancora il sapore intenso del ripieno…mi sono Arricreato!

Preso dalla voglia immensa di provare quella novità ai miei occhi, notando ancora un ultimo morso disponibile, inizio a rincorrere Bouft. E più scappava, più cresceva quel mio desiderio incontenibile; e più cresceva, più aumentava la mia fame e la mia curiosità; fin quando un tuono ci distrae da questo moto Accelerato e alzando gli occhi notiamo che a poco a poco cominciano a cadere altri SOFTicioni, con varie panature, di natura diversa ma dall’aspetto unico…e chissà quale grande varietà di sapori!

Da quel “soffice” giorno di pioggia ho incontrato un amico e un nuovo peccatuccio di gola, con quel gusto gourmet e al contempo accattivante, divertente e…leggero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *